Oremus pro perfidis judaeis

 

 

josef_tiso.jpg
 
Nella foto Monsignor TISO
 

Oremus pro perfidis judaeis

 

L’attuale assoggettamento dell’Occidente cominciò con un atto apparentemente minimo. Nel 1960, le Chiese d’Occidente tolsero dalla liturgia la preghiera ‘Oremus pro perfidis judaeis’:

Preghiamo per gli ebrei spergiuri che il Signore nostro Dio tolga loro il velo dal cuore, affinchè possano anch’essi comprendere la luce della tua veritа, che ….possano essere liberati dalla loro tenebra’.

Questa formula fu definita ‘antisemita’, benchè sia molto lontana dalla preghiera ebraica ‘Shepokh Hamatha’, che dice:

 Signore, scatena la tua furia contro i goym che non conoscono il tuo nome’.

Ma gli ebrei hanno mantenuto la loro preghiera di vendetta, mentre cristiani assoggettati e malaccorti hanno smesso la loro preghiera di grazia e compassione.

Israel Shamir ( ebreo)

 http://www.israelshamir.net/Italian/It6.htm

Oremus pro perfidis judaeisultima modifica: 2009-02-22T14:00:00+00:00da erwinthule
Reposta per primo quest’articolo