levi primo ,parole e fatti

Affermazioni dell’ebreo levi primo.

 

levi_primo_jude_ebreo_.jpg

levi primo

Tra virgolette le originali parole del levi

Tratte dal suo libro: Se questo è un uomo. La Tregua

 

1) ero”debole e maldestro“,  pag.20

(tanto maldestro che si ferisce al piede sinistro durante il lavoro pag .53)

Ricoverato in infermeria e non gasato (come avrebbe dovuto essere ,secondo la olostoriografia sterminazionista) quale non ABILE al lavoro.

 

2) Inviato nell’infermeria denominata Ka-Be,costituita da 8 baracche che

contengono permanentemente un decimo della popolazione del campo” pag.55

( considerata la popolazione degli internati in 20-30.000 persone,se ne desume che erano ricoverati in infermeria mediamente 2000-3000 internati! Considerato che gli INABILI al lavoro erano SUBITO GASATI ,secondo la olostoriografia sterminazionista, non si capisce perché i Tedeschi avrebbero dovuto approntare tante “infermerie”!

Tanto più in un lager di “STERMINIO” !

 

3) “La vita del Ka-Be ( infermeria) è vita di limbo… non fa freddo, non si lavora“,pag 60

Quindi si  capisce che le infermerie erano riscaldate! Strano in un lager di sterminio!

 

4) Dopo un altro periodo di internamento viene selezionato ed inviato al laboratorio chimico ( pag.174), dove “sto al coperto e al caldo e nessuno mi picchia; rubo e vendo sapone e benzina, senza serio rischio. sto seduto tutto il giorno, ho un quaderno e una matita… e perfino un libro sui metodi analitici… e quando voglio uscire basta che avvisi (pag.178).

 

Quindi l’ebreo levi primo viene messo in un laboratorio chimico, al CALDO. RUBA sapone  e RUBA benzina tranquillamente. ( e gli “aguzzini” dov’erano? Nota di Erwin)

Sta SEDUTO TUTTO il giorno!

Ha facoltà di USCIRE per i suoi “cazzi”,BASTA che avvisi!

 

5) L’11 gennaio 1945 si ammala di scarlattina e viene nuovamente ricoverato in Ka-Be, una cameretta assai pulita, dove sapeva “di avere diritto a quaranta giorni di isolamento e quindi di riposo” (pag.190)

 

ma gli inabili al lavoro NON erano SUBITO gasati o fucilati?


Tenere presente la data 11 Gennaio 1945!

In pieno COLLASSO politico-militare le SS stabiliscono  che l’internato ebreo levi primo DEBBA essere ricoverato in INFERMERIA!

Tenere ben in vista ciò che scrive l’ebreo : “di avere diritto”…DIRITTO!

 

La olostoriografia sterminazionista NON ci ha mai parlato  di “diritti” degli internati!

 

PERCHE’ non ce lo hanno mai detto?

 

 

_aryan.jpg

all’ebreo levi primo non piacevano  gli occhi azzurri ed i capelli biondi !

Infatti scrisse:

 

 

«Gli occhi azzurri e i capelli biondi sono essenzialmente malvagi»


Dal libro di levi primo,ebreo, “ Se questo è un uomo. La Tregua” Pag. 134


Da: http://www.lavocedifiore.org/SPIP/article.php3?id_article…

 

A Noi SI !

 

levi primo ,parole e fattiultima modifica: 2009-03-06T10:50:00+00:00da erwinthule
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “levi primo ,parole e fatti

  1. Sbaglio o tale levi primo,ebreo, firmò un MANIFESTO sull’omicidio Calabresi ?

    Manifesto sottoscritto, tra gli altri, Moravia, Eco, Pasolini, Guttuso,
    Carlo e Primo Levi, Inge Feltrinelli (moglie di Giangiacomo,”eroe” del traliccio dell’alta ten-
    sione) . ( tutta roba komunista!)

    Sarà per questo infame manifesto firmato che poi si buttò giù dalle scale?

  2. Non sbagli in nulla!
    Questo è un elenco parzialissimo di tale “firmatari”…

    Ottocento intellettuali firmarono un manifesto, pubblicato sull’Espresso con cui accusarono Calabresi di essere un torturatore e un assassino.

    Alcuni di essi:
    Enzo Enriques Agnoletti, Giorgio Amendola, Franco Antonicelli, Giulio Carlo Argan, Gae Aulenti, Andrea Barbato, Franco Basaglia, Marco Bellocchio, Giorgio Benvenuto, Bernardo Bertolucci, Alberto Bevilacqua, Norberto Bobbio, Giorgio Bocca, Giampiero Borella, Mauro Calamandrei, Pierre Carniti, Andrea Cascella, Liliana Cavani, Camilla Cederna, Lucio Colletti, Furio Colombo, Luigi Comencini, Gillo Dorfles, Umberto Eco, Giulio Einaudi, Federico Fellini, Inge Feltrinelli, Franco Fortini, Giovanni Giudici, Vittorio Gorresio, Ugo Gregoretti, Renato Guttuso, Margherita Hack, Vito Laterza, Carlo Levi, _____Primo Levi_____, Nanni Loy, Dacia Maraini, Carlo Mazzarella, Paolo Mieli, Giuliano Montaldo, Morando Morandini, Alberto Moravia, Toni Negri, Grazia Neri, Luigi Nono, Gian Carlo Pajetta, Pier Paolo Pasolini, Paola Pitagora, Fernanda Pivano, Giò Pomodoro, Gillo Pontecorvo, Paolo Portoghesi, Domenico Porzio, Folco Quilici, Giovanni Raboni, Carlo Ripa di Meana, Vittorio Ripa di Meana, Angelo Ripellino, Carlo Rognoni, Lalla Romano, Carlo Rossella, Salvatore Samperi, Natalino Sapegno, Sergio Saviane, Eugenio Scalfari, Enzo Siciliano, Mario Soldati, Paolo Spriano, Vittorio Taviani, Carlo Taviani, Paolo Taviani, Massimo Teodori, Umberto Terracini, Tiziano Terzani, Duccio Tessari, Ernesto Treccani, Giuseppe Turani, Emilio Vedova, Lucio Villari, Livio Zanetti, Cesare Zavattini, Bruno Zevi.

    Ho messo in evidenza Primo Levi.

Lascia un commento