FINZIONE e REALTA’

 

“Il cinema è un altro artificio che mira a costruire realtà alternative alla vita vera, che gli provvede solo il materiale grezzo”


Umberto Eco

 

jews_schindler_.jpg



SCHINDLER, UNA LISTA DI BUGIE

eppure è un “GIUSTO” ! 

 

Non c’ è mai stata una Schindler’ s List, per lo meno non secondo le modalità commoventi attribuite dal film di Steven Spielberg a Oskar Schlindler, l’ uomo passato alla storia per aver “evitato” a 1.200 ebrei la morte nelle camere a gas usandoli come operai nella propria fabbrica. Non solo gli ebrei della lista vi sono stati inclusi al prezzo di congrui pagamenti, ma non è stato nemmeno Schindler a redigere l’ elenco. Schindler non è stato affatto l’ eroe restituitoci dal mito, ma un mascalzone senza scrupoli che ha approfittato della situazione (la possibilità di usare gli ebrei come schiavi non salariati) per accumulare una fortuna.La storia più nota racconta che Schindler, per evitare che i “suoi” ebrei fossero deportati, si offrì di “comprarli” con oro e diamanti. In cambio avrebbe redatto una lista di lavoratori ai quali non intendeva rinunciare, la Schindler’ s List appunto.A compilare la lista fu un certo Goldman ( ebreo), scelto come tramite e abbondantemente remunerato dalle famiglie degli ebrei in pericolo: per chi non dava soldi, niente posto nella lista.

Note di  Erwin:

 1) Tutto quanto scritto sopra  è stato dichiarato dalla vedova di Oskar, Emilie Schindler, una novantenne malata che dalla morte del marito (1974) vive in miseria a Buenos Aires.

2) La signora ha deciso di rivelare la  verità in un libro di memorie scritto con l’ ebrea argentina Erika Rosenberg. Si intitola “ Where Light and Shadow Meet” , e uscità in Inghilterra (W W Norton & Co Editore.

3) E’ interessante notare che sulla falsificazione dei fatti storici  (la lista in esame) si è costruito un film ,regista l’ebreo Spielberg, che contiene una ulteriore falsificazione storica: la fucilazione degli internati nel lager da parte del Comandante del lager stesso.

Il tutto sparando con un Mauser Kar 98 k con Zf-39 (ottica) dal terrazzo della casa del Comandante stesso!

Il FALSO  sta  che tra la casa del Comandante e il lager…c’è ANCORA una collina !

schindlerForse il Comandante del Lager sparava  a mò di mortaio?

A parabola?

 

FINZIONE e REALTA’ultima modifica: 2009-02-19T20:47:00+01:00da erwinthule
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento